Tutorial MQL4 e MQL5 – Lez. 1 (Hello World!!!)

Con questo post diamo inizio ad un corso base sull’ MQL4/MQL5 che vi fornirà le basi del linguaggio utilizzato per creare gli Expert Advisor per la piattaforma di trading più utilizzata. In questa prima lezione vedremo come creare un semplice programma (il classico programma Hello World!) utilizzando il wizard presente nel MetaEditor, l’ambiente di programmazione associato ad ogni piattaforma Metatrader 4/5.

Hello world è il classico programma di esempio usato per mostrare le funzionalità di un linguaggio di programmazione ai principianti e per non interrompere la tradizione partiremo proprio da questo. Per iniziare possiamo sfruttare gli strumenti che l’ambiente di programmazione mette a disposizione, ovvero il wizard che ci permette di creare la struttura del codice creando un template. Vedremo quindi come è fatto il template generato dal wizard che possiamo utilizzare come punto di partenza per aggiungere le funzionalità richieste.

Quando scriviamo un expert advisor, quello che facciamo è andare a scrivere il codice sorgente attraverso un determinato linguaggio (nel nostro caso MQL4/MQL5). Il codice di un programma può essere considerato il progetto del programma ed il linguaggio utilizzato è un linguaggio comprensibile più all’uomo che al PC. Quest’ultimo preferisce lavorare con la versione tradotta in linguaggio macchina e per far questo occorre effettuare un’operazione ulteriore, ovvero la compilazione del codice. Questo operazione ci permette di passare dal codice (file. mql4 o .mql5) all’eseguibile (file .ex4 o .ex5). Vedremo quindi quanto semplice è effettuare la compilazione.

Infine, ottenuto il programma compilato occorre eseguirlo. L’ultimo step e  vedere come lanciare sulla Metatrader il file ottenuto. Tutte queste operazioni sono rese semplici da un ambiente di programmazione che viene fornite assieme alla Metatrader e che nel tempo è stato reso sempre più funzionale e potente. In questa prima lezione vedremo le funzionalità di base ed in seguito approfondiremo anche qualche aspetto interessante aggiunto di recente e che rende MetaEditor simile agli ambienti di sviluppo professionali

Posted in Tutorial MQL4/MQL5.